idee ed esperienze per la creatività

Questione di cortecce

5X5 Acquerello In Itinere – Quinta tappa – Padova

5X5 Acquerello In Itinere si conclude con la quinta e ultima tappa al Parco Treves. Siamo in un giardino storico progettato da Giuseppe Jappelli intorno al 1830. Architetto e grande “amico” di Padova Jappelli pensa un giardino romantico all’inglese, originariamente con la funzione di orto botanico privato. Collocato tra le mure cinquecentesche e gli edifici del complesso ospedaliero è un luogo speciale, attraversato dal canale Altivole, ricco di vegetazione e alberi storici identificati da apposita cartellinatura, molto ombreggiato come l’archittetura dei giardini inglese indicava, silenzioso nonostante la vicinanza con una parte di città molto traffica.

Per poter scegliere a cosa lavorare facciamo una breve passeggiata al suo interno: il percorso è saliscendi, ci porta ai resti delle architetture originarie – un tempietto e una serra di palme – attraverso due ponti in ferro, fino ad una zona ribassata un tempo adibita a maneggio. I punti di vista suggestivi sono diversi, tutti adatti alla realizzazione di acquerelli di paesaggio…eppure la scelta ricade sugli alberi: sono imponenti, così vecchi e affascinanti. Forme e direzione di tronchi e rami, fioriture, cortecce, sopra a tutto cortecce.

Forme e direzioni ovvero disegno, fioriture ovvero colori, cortecce ovvero disegno, colore e texture. Provando a tener presente le cose apprese fino a qui, oggi è più chiaro come il corso sia stato uno ma i per-corsi siano stati cinque, uno per partecipante: chi cammina lo sa, difficile andare al passo degli altri, ognuno tiene il proprio, solo così ciascuno potrà elaborare un proprio linguaggio, in questo caso, visivo. Ci lasciamo con il desiderio e la promessa di ritrovarci presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un commento su “Questione di cortecce”